Chi siamo | Contatti

El. En. Corrias Agricoltura Sarda a R.l.s. - Giardinaggio

ORTO E CURA DELLE PIANTE

Le malattie delle rose - Quartu Sant'Elena - Cagliari - Sardegna

Le tre malattie fungine principali delle rose sono : 
1. Oidio(mal bianco).
2. Ruggine. 
3. Macchia nera.
La gravità dell’infezione varia a seconda del luogo, della stagione e dell’anno. Una pianta può soffrire di attacchi virulenti di mal bianco un anno, a causa di pratiche di coltivazione inadeguate, e l’anno seguente può esserne esente, se le sue necessità sono soddisfatte.

L'oidio delle rose(conosciuto anche come mal bianco) è una malattia fungina, facilmente riconoscibile dallo strato di una sostanza quasi polverosa di colore biancastro che ricopre il fogliame. I trattamenti vanno iniziati appena la pianta comincia a vegetare e le temperature sono stabilmente alte, e vanno fatti minimo ogni 15 giorni, possibilmente con un prodotto sistemico.
Per contrastare l'oidio delle rose(o mal bianco) evitate i ristagli idrici(il fungo si sviluppa bene con un'elevata umidità) ed utilizzate prodotti sistemici(che entrano in circolo nella pianta).

La ruggine delle rose è una malattia favorita da ambienti umidi e piovosi con una temperatura che varia dai 18 ai 22 gradi. Anche periodi con nebbia mattutina o abbondante rugiada favoriscono lo sviluppo delle spore che si moltiplicano sulla superfice fogliare umida.
In primavera si osservano piccole macchie giallastre sparse sulle foglie e, nella pagina inferiore, macchie giallo chiaro.
Al primo sintomo della malattia tutto il materiale infetto deve essere rimosso e bruciato. I prodotti chimici non hanno effetti facili in quanto andrebbero spruzzati dal basso verso l’alto per irrorare la pagina inferiore delle foglie.
Per prevenire l'insorgere della malattia bisogna evitare i ristagni idrici e diminuire drasticamente l’irrigazione. Una buona ventilazione costituisce inoltre un ottimo deterrente per il diffondersi dei funghi. Quando una pianta viene ripetutamente attaccata allora conviene estirparla e bruciarla completamente.

La macchina nera delle rose(nota anche come ticchiolatura) è una malattia molto diffusa per cui la rosa appare defoliata e fortemente indebolita. La malattia si manifesta con numerose macchie sulle foglie che via via confluiscono su tutta la superficie della foglia. Le foglie colpite alla fine ingialliscono e cadono prematuramente.
Per contrastare questa malattia eliminate le parti morte della pianta di rosa e dal terreno circostante ed evitate ristagni d'acqua sulla pianta e mantenetela sempre ben areata. 
 


Home | Chi Siamo | Note Legali | Privacy | Contatti

P. Iva 03152460923

Getidea - realizzazione siti internet